ALIMENTAZIONE IN CASO DI INSUFFICIENZA RENALE

L’insufficienza renale si distingue in acuta e cronica.

L’insufficienza renale acuta è la più grave e deve essere curata tempestivamente con la medicina convenzionale.

I principali parametri clinici che indicano un’insufficienza renale sono gli elevati valori di urea e creatinina ma l’organismo ha bisogno di proteine per costruire e mantenere il tessuto e la carenza di quest’ultime, causa il degrado dei tessuti, indebolisce il sistema immunitario e diminuisce l’attività enzimatica, quindi non c’è motivo di somministrare al cane un’alimentazione poco proteica.

Se i valori renali superano una certa soglia, è opportuno ridurre la quantità di fosforo nella dieta.

In caso di insufficienza renale l’escrezione di fosforo viene rallentata dal rene che, nel tempo, porta all’uremia.

Nella dieta casalinga il modo più semplice per ridurre il contenuto di fosforo è somministrare meno ossa al cane, perché non contengono solo calcio ma anche molto fosforo.

In caso di insufficienza renale è utile integrare oligoelementi, coenzima Q10 e vitamine del gruppo B e un po’ di potassio, poiché il loro utilizzo è compromesso a causa di una funzione anormale del rene, inoltre può essere utile un’aggiunta di vitamina C.

È molto importante che i cani affetti da questa malattia bevano molta acqua.

È utile somministrare molte verdure ad alto contenuto di carotene come verdura gialla, rossa e verdure a foglia verde così come alimenti ricchi di zolfo come ad esempio il tuorlo d’uovo, fegato, pesce, formaggio, broccoli e frutta.

Gli oli vegetali sono da evitare mentre il timo costituisce una preziosa aggiunta.

Occorre invece moderare l’apporto di organi interni a causa del loro elevato contenuto in fosforo.

Alcune erbe preziose in caso di insufficienza renale sono:

–       i semi di ortica che riducono i livelli di creatinina;

–       il Cordyceps per le sue proprietà renoprotettive;

–       la Bardana Maggiore e l’Altea sono comuni come anti-infiammatori e rilassanti tonici;

–       il Ginkgo e il Biancospino servono per migliorare la funzione del cuore e del flusso sanguigno;

–       il Dente di Leone e il succo di prezzemolo aiutano la diuresi;

–       il Solidago e il Medicago sativa.

 

Webibliografia: www.barf.it

Potrebbero Interessarti …


Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.